Le ultime news


Come funziona un miniescavatore?

Scopri il mondo degli escavatori

LEGGI

Superbonus 110 e sostituzione infissi

La sostituzione degli infissi rientra nel Superbonus 110?

LEGGI

Benefici Isolamento Termico

Come e perchè isolare termicamente

LEGGI

Per le case a pareti solide, dove l'isolamento delle intercapedini non è comprensibilmente un'opzione, puoi scegliere tra l'isolamento delle pareti esterne o interne.

 

L'isolamento delle pareti interne sembra, un'opzione semplice ed economica... ma possono esserci problemi, non ultimo la necessità di rimuovere tutti gli elementi delle pareti esterne e la potenziale perdita di spazio. In definitiva, l'isolamento delle pareti interne cambierà la natura dell'edificio e deve essere pensato adeguatamente.

 

Cos'è l'isolamento delle pareti interne?

 

L'isolamento delle pareti interne prevede l'applicazione di un isolamento alla facciata interna delle pareti esterne al fine di migliorare le prestazioni termiche dell'immobile.

 

Esistono quattro metodi principali di installazione: il più comune (ma non sempre il più efficace) è la costruzione di un nuovo muro a montanti, a cui è possibile aggiungere l'isolamento.

 

L'isolamento delle pareti interne può, tuttavia, richiedere la rimozione e il rimontaggio di elementi come interruttori e mobili da cucina, quindi è necessario essere sicuri che sia la migliore soluzione.

 

La creazione di uno strato a tenuta d' aria è fondamentale, quindi le aree scomode, come vuoti del pavimento, richiedono una cura particolare.

 

Gli elementi solidi del muro saranno naturalmente abbastanza ermetici, ma sono gli spazi vuoti, le crepe e le penetrazioni che possono essere problematici.

 

Questi tendono a verificarsi tanto in luoghi scomodi - vuoti del pavimento / soffitto, sotto il piano terra, il soffitto del primo piano - quanto nelle aree accessibili del muro.

 

L'isolamento applicato al muro può costituire la barriera ermetica, ma il beneficio si ridurrà fino al 50% se non si eliminano anche le fessure, le crepe e le penetrazioni.

 

 

 

Come installare l'isolamento delle pareti interne

 

Esistono tre metodi di base per l'installazione dell'isolamento delle pareti interne e il processo è sostanzialmente lo stesso per tutti e tre.

 

La prima opzione per l'installazione è quella in cui l'isolamento è fissato direttamente alla parete. con isolamento incollato a cartongesso e con una barriera al vapore.

Se il muro è relativamente piatto e in buone condizioni, questo può essere un metodo rapido ed efficace. I pannelli possono essere incollati direttamente alla parete con un adesivo specifico allo scopo. Se necessario, possono essere utilizzati anche fissaggi meccanici (viti). Gli spazi tra i pannelli, al soffitto e ai bordi del pavimento, devono essere riempiti con mastice e sigillati prima della rasatura dell'intonaco per garantire la continuità della barriera al vapore.

 

Garantire una barriera al vapore continua e non perforata è l'unico modo efficace per gestire un punto di rugiada che si verifica nel muro.

 

La seconda opzione è quella di usare stecche sul muro.

 

Ci sono due modi per farlo: Fissaggio listelli alla parete per fornire un fissaggio più uniforme per l'isolamento oppure, fissando i listelli sull'isolamento.

Il primo metodo è il più comune e, quando il muro è molto irregolare, può essere l'opzione migliore. Tuttavia, l'isolamento sarà rigido ed è avvitato ai listelli, portando inevitabilmente a perforazioni nella barriera al vapore. Il secondo metodo è meno comune ma presenta alcuni vantaggi distinti.

 

In questo metodo, un batuffolo di lana semirigido viene posizionato contro il muro. I listelli opportunamente distanziati vengono posizionati sulla parte superiore e le viti vengono guidate attraverso il listello, attraverso l'isolamento e nel muro.

 

L'isolamento rigido o semirigido può quindi essere installato tra i listelli con cartongesso quindi installato. Il vantaggio offerto dal metodo delle stecche calde è che le stecche sono mantenute calde dall'isolamento e quindi hanno meno probabilità di marcire; i listelli sono accessibili direttamente sotto il cartongesso e quindi i quadri possono essere appesi con più facilità; e possono essere installati listelli aggiuntivi per consentire il rimontaggio di oggetti più pesanti come gli armadi da cucina.

 

L'opzione tre prevede la costruzione di un nuovo muro a montanti, generalmente di 100 mm di spessore all'interno del muro esistente, con una cavità di 40 mm tra i due. Questa opzione occupa più spazio rispetto alle altre opzioni. L'intercapedine tra la nuova parete a montanti e la parete esistente deve essere ventilata verso l'esterno in modo che l'umidità possa essere portata via, ma questo influisce sulla tenuta all'aria.

 

Esiste una quarta opzione di isolamento delle pareti interne: applicare un intonaco isolante direttamente sul muro.

 

Come preparare un muro per l'isolamento interno

 

 

La condizione della superficie del muro e se il muro è umido è una cosa da controllare prima dell'installazione. Lo stato della superficie determinerà quale lavoro di preparazione è necessario, principalmente se il vecchio intonaco deve essere tagliato.

 

Determinerà anche: se l'isolante può essere fissato alla parete con adesivo se sarà necessario un fissaggio meccanico se è necessaria la stecca per dare una superficie piana L'isolamento può peggiorare un muro umido riducendo la temperatura del muro e riducendo (o eliminando) il movimento dell'aria attraverso la sua superficie interna

 

Ci sono solo due modi per affrontare un muro umido : creare un muro a chiocciola con un'intercapedine tra l'isolante e il muro esistente, o trovare la causa dell'umidità e sradicarla. 

 

L'umidità potrebbe essere causata dalla penetrazione della pioggia attraverso il muro stesso, nel qual caso l'isolamento interno sarebbe un errore. Potrebbe essere una grondaia che perde, un tubo di scarico o un trabocco, che è facile da riparare. È possibile che i livelli del terreno esterno siano stati costruiti sopra quelli dei livelli delle pareti interne.

 

Come scegliere il giusto tipo di isolamento

 

A seconda dell'applicazione sarà necessario un po 'di ricerca per trovare la soluzione migliore per la tua casa:

 

  • Pannelli in schiuma rigida: I pannelli in schiuma rigida sono isolanti migliori rispetto alle alternative e quindi sono più sottili e occupano meno superficie del pavimento. Possono anche incorporare una barriera al vapore. Ma sono più costosi e potrebbero non spuntare le caselle di traspirabilità sulla tua lista di controllo.
  • Lane minerali:Le lane minerali come Rockwool sono ampiamente utilizzate. Questi tendono ad essere disponibili come imbottiture o trapunte semirigide.
  • Materiali naturali: La lana di pecora, l'isolamento in fibra di legno o il sughero sono buone opzioni per le persone che cercano buoni livelli di traspirabilità e per coloro che sono interessati alle credenziali ecologiche di un prodotto. 

 

Contattaci per maggiori informazioni

Isolare un parete interna




Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.
Accetta
Privacy