Considerati alcuni tra le professioni più pericolose, i lavori di costruzione ed in cantiere sono spesso considerati tutt'altro che del tutto sicuri se non vengono prese le dovute precauzioni soprattutto seguendo le norme per la sicurezza. Ovviamente, oltre al fatto che i datori di lavoro sono obbligati a cercare di fare tutto il possibile per evitare i rischi per la sicurezza dei lavoratori edili , anche i lavoratori devono tenere a mente molte precauzioni quando lavorano in condizioni pericolose.

 

Ecco 8 Best Practices per migliorare la sicurezza all'interno dei cantieri

 

1. Consapevolezza

Prima che un lavoratore, indipendentemente dal suo ruolo o dal suo livello di esperienza, possa mettere piede in un cantiere, deve essere pienamente consapevole dei possibili rischi. I lavoratori ignoranti sono forse i più grandi pericoli in ogni settore, poiché i loro errori inconsapevoli mettono tutti a rischio. Comprendere i pericoli a portata di mano e sostenere uno stato di allerta perenne è forse il miglior modo per prevenire gli incidenti.

 

2. Formazione

Sebbene la maggior parte delle abilità di un operaio edile possa essere acquisita sul posto di lavoro, la sicurezza è un insieme di competenze che è meglio apprendere prima che i lavori entrino nel cantiere. Inoltre ci si aspetta che i lavoratori esperti aggiornino le loro conoscenze sulla sicurezza standard frequentando regolarmente sessioni di formazione durante tutto l'anno.

Giuriato in collaborazione con  Fesica Confsal, riconosciuto dall’accordo Stato Regioni 22/02/2012, organizza corsi di formazione specifici per lavoratori sulla sicurezza nel posto di lavoro, permettendo alle aziende interessate di adempiere a tale obbligo, come previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza D. Lgs. 81 del 9.04.2008. Ecco il link all'elenco dei corsi: formazione.

 

3. Comunicazione

È più probabile che gli incidenti si verifichino quando i lavoratori non sono sicuri di cosa aspettarsi. La comunicazione diretta sugli obiettivi e le attività del giorno ridurrà le sorprese che potrebbero causare danni fisici. Le ditte di costruzione inoltre dovrebbero equipaggiare i lavoratori con dispositivi, come smartphone o cuffie, che consentano una comunicazione rapida ed efficiente tra i membri del team.

 

4. Documentazione

E' essenziale che tutte le registrazioni e le licenze siano corrette prima dell'inizio del lavoro. I supervisori e gli appaltatori che saranno incaricati di compiti particolarmente difficili, come la sabbiatura, dovrebbero fornire prove della loro certificazione con largo anticipo rispetto al loro impiego sul luogo di lavoro. Ciò non solo previene gli incidenti a causa di un addestramento improprio, ma protegge l'impresa edile dall'azione legale e dal controllo pubblico. 

 sicurezza-rete-da-ponteggio

5. Attrezzatura adeguata

Ogni elemento di equipaggiamento sul luogo di lavoro dovrebbe essere idealmente adatto al compito da svolgere, ma le imprese di costruzione devono assicurarsi che tutti i macchinari e il materiale siano ben mantenuti.

Le imprese di costruzione devono anche prendere in considerazione attrezzature che non contribuiscono direttamente al progetto di costruzione. I lavoratori dovrebbero avere molta acqua sul posto e un posto ombreggiato per prevenire la disidratazione e le malattie legate all'esposizione.

 

6. Supervisione

Ogni sito deve avere un supervisore che sia disposto e capace di far rispettare gli standard di sicurezza senza eccezioni. Questo caposquadra deve tenere d'occhio tutti i dipendenti durante il giorno e correggere coloro che non riescono a impegnarsi in adeguate procedure di sicurezza.

 

7. Innovazione

Il tasso di incidenti sarebbe ancora più alto di quello che è oggi se non fosse per le imprese di costruzione disposte a dedicare risorse extra per mantenere i loro dipendenti al sicuro. Lo sviluppo di nuove pratiche che miglioreranno la sicurezza dovrebbe essere sempre incoraggiato. Forse con sufficiente innovazione, tutti i cantieri potrebbero essere al 100% sicuri senza incidenti.

 

8. Trasparenza

La cosa peggiore che qualsiasi impresa di costruzioni possa fare per la sua reputazione è quella di tentare un insabbiamento. Nascondere gli incidenti alla stampa e al pubblico non solo riduce l'opinione di un singolo tentativo: dipinge l'industria edile nel suo insieme in una luce negativa. Alla fine, le persone capiscono che gli incidenti accadono e finché gli appaltatori stanno facendo del loro meglio per promuovere un ambiente sicuro per i loro lavoratori, qualsiasi incidente che si verifichi contribuirà solo alla crescente necessità di aumentare le moderne tecniche di sicurezza. La trasparenza, insieme alle altre sette pratiche di questo elenco, aiuteranno l'edilizia nel suo complesso a diventare un'industria più sicura in cui lavorare.

8 Best Practices per migliorare la sicurezza nei cantieri
Altro in questa categoria: « Come funziona Rasa e Ripara Mapei?




Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.
Accetta
Privacy