L'ancoraggio chimico è una tecnica per il fissaggio su calcestruzzo e substrati simili che fornisce una maggiore flessibilità rispetto all'ancoraggio meccanico.

Quest'ultima solitamente consiste in un'ancora a manicotto, che viene inserita nel calcestruzzo e si espande al momento del serraggio. Questa espansione fa sì che l'ancora tocchi la parete del foro e fornisca una presa estremamente forte. Pur essendo un'opzione molto popolare ed economica, esistono tuttavia alcune limitazioni che un ancorante chimico non da.

 

Quali sono i vantaggio dell'ancorante chimico?

 

Con l'ancoraggio chimico , una resina viene iniettata nel foro prima dell'inserimento del perno. Con questo, la sostanza chimica riempie naturalmente tutte le irregolarità e quindi rende il foro ermetico, con adesione al 100% e questa adesione extra crea una forza extra.

Gli ancoranti chimici hanno una profondità di incasso praticamente illimitata, quindi puoi inserire qualsiasi lunghezza di asta nel foro per aumentare la capacità di carico.

E se si sceglie di utilizzare un foro di diametro maggiore con un'asta più spessa, si aumenta nuovamente la capacità di carico.

 

perche-usare-ancoranti-chimici

 

I fissaggi chimici sono la soluzione di fissaggio per il trasferimento di carichi estremi in calcestruzzo, calcestruzzo aerato o muratura esenti da espansione. Gli ancoranti chimici  non esercitano alcuna sollecitazione di impostazione nel materiale di base, quindi possono essere specificati a distanze più ravvicinate e distanziali nel calcestruzzo e di solito sviluppano l'ancoraggio più forte nei materiali di muratura, che sono i loro principali.

Gli ancoraggi a vite autofilettanti introducono anche tensioni molto inferiori nel materiale di base durante l'installazione e possono essere molto resistenti nel calcestruzzo, e funzionano bene in muratura, ma non offrono resistenze così elevate come gli ancoranti chimici.E ancora gli ancoraggi sottosquadro non funzionano bene in muratura, quindi devono essere considerati solo per calcestruzzo.

La capacità delle ancore di resina di legarsi con la forma irregolare del foro perforato significa che trasferiscono il carico in modo molto efficace lungo l'intera lunghezza del legame usando le forze di legame.

Questi erano, e sono tuttora, molto efficaci nel calcestruzzo, ma non funzionano troppo bene nei materiali in muratura dove la resina può essere persa nei vuoti (la depressione a forma di V in alcuni mattoni)e nelle perforazioni. 

Ma quali sono gli aspetti negativi? a paragone possono essere più costosi di un ancoraggio meccanico. Apparte il costo delle resine, che varia enormemente, c'è l'impostazione di attrezzature da acquistare e il tempo impiegato per l'installazione che di solito ha una durata maggiore in quanto richiedono più attenzione.

Ma in un'applicazione cruciale per la sicurezza questo è probabilmente un piccolo costo aggiuntivo da pagare in relazione all'intero lavoro.

Nei nostri negozi fisici a Zane' ed Altavilla potrai trovare Sigillanti, Adesivi e Schiume Fisher, l'unione perfetta tra un progetto e la sua realizzazione.

 

Perchè utilizzare ancoranti chimici e sistemi di fissaggio?




Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.
Accetta
Privacy